Centrodestra e centrosinistra

Sto leggendo il Corriere della Sera, edizione Internet.

Inciampo continuamente sulle parole centrodestra e centrosinistra: non sarebbe più semplice dire solo destra e sinistra?

L’eredità del centro dopo la cancellazione della Democrazia Cristiana, perdura nelle espressioni centrodestra e centrosinistra. Mitigando la paura della destra nei confronti della sinistra e viceversa, diamo al centro la stessa considerazione che permise alla DC governare indisturbata durante il dopoguerra. Parlando di centrodestra e centrosinistra rivendichiamo continuamente l’ineluttabilità del centro, e della mediocrità.

Chiamiamo le cose col loro nome, senza paura.

Destra e sinistra sono ormai contenitori di valori assai diversi da quelli di trent’anni fa, fascismo e comunismo sono morti e solo persistono nella nostra memoria, ma spero che non diventino tabù.

Grazie alla globalizzazione abbiamo sviluppato il pensiero unico, e la destra e la sinistra condividono adesso molti valori, tanto che i partiti politici italiani nati dopo Mani Pulite, non stanno nè a destra nè a sinistra.

Io vorrei che non stessero più nemmeno al centro.

CategoriesMe

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *